venerdì 4 febbraio 2011

Voglia di cambiamenti...

La crisi familiare, per adesso, sembra essere rientrata...ma io continuo ad essere un fermento di pensieri.
Forse tutto questo pensare è sintomo di qualcosa di più profondo. Sto attraversando un periodo di grande stanchezza, sia sul lavoro che a casa. Mi sento stanca già al mattino e rimango scostante per tutto il giorno un po' con tutti: familiari, clienti, amici e...con Tommy.
Vorrei cambiare delle cose, mi accorgo che le giornate trascorrono tutte uguali e arrivo alla sera con grande fatica.
In negozio arrivano clienti strani, con richieste assurde, che spesso ci danno la colpa se manca un prodotto o se c'è qualcosa che a loro non piace. Io, dal mio canto, non sempre ho la pazienza di spiegare le cose e mi ritrovo a discutere inutilmente con dei clienti che sono dei veri e propri "vampiri"di energia; vale a dire che loro arrivano lì scaricando i loro problemi e cercando di "succhiare" l'energia altrui; risultato...io alla sera sono stanchissima e nervosa e non ho la pazienza neanche di far addormentare Tommy.
Vorrei poter fare qualcosa, cambiare questa situazione, sentirmi più leggera.
Vorrei tornare a meditare alla sera, prima di addormentarmi.
Vorrei tornare ad avere il sorriso sulle labbra.
Vorrei tornare a sentirmi bene ogni volta che entro nel negozio.
in questo periodo non riesco a rilassarmi neanche con il lavoro a maglia che di solito è un ottimo modo per distogliere la mente da problemi e pensieri futili e come una meditazione aiuta a trovare una risposta dentro di se stessi.
A proposito, in questo periodo ho accumulato tanta di quella lana da lavorare che non so nemmeno che lavori avviare..mi manca l'ispirazione!
Guardate un po' qui....









 e voi, in questo periodo state riflettendo su qualcosa in particolare? progettate cambiamenti? Oppure la vostra vita va bene così com'è?
Vi abbraccio e vi auguro un weekend solare!

6 commenti:

Monnalisa♥ ha detto...

se si pensa ..si cambierebbe sempre..e allora meglio sognare!!un buon weekend!!!

Frida ha detto...

Noi siamo sotto/sopra, alle prese con un altro grande cambiamento...Chissà come andrà...
Che dici, facciamo un altro incontro di maglia verso metà febbraio/marzo, così fai fuori un po' di lana ;) ?
Bacioni

Nella mia soffitta... ha detto...

oh cara Vale, un po' di questa irrequietezza forse dipende anche dalla stagione! penso che un po' tutte ci sentiamo stanche e giu' di corda... piano piano... riprendi le forze e torna a sorridere! t'abbraccio

Stefania ha detto...

Ciao. Io è da un po' che ho deciso di gestire meglio il mio tempo e dedicarlo solo a ciò che mi restituisce qualche soddisfazione. Sono sempre stata una persona molto disponibile e spesso c'è chi ne approfitta. Ho sempre dato il massimo di me stessa per tutto ciò in cui mi sono cimentata però, come tu dici, spesso mi sono ritrovata con i nervi a fior di pelle, il tempo che sfugge di mano e con il rischio di perdere di vista le cose importanti. Così, dal 1° di gennaio ho iniziato a stilare un preciso elenco di priorità che ha, al vertice, i miei figli, la mia famiglia ed i miei affetti. Poi tutto il resto. Ho iniziato a dire qualche volta "no", a lavorare il giusto ma senza affanni e senza strafare per dare il massimo a coloro che mi amano... Sto facendo il possibile per "affinare" sempre più la mia tecnica di gestione del tempo... ed anche delle energie!

valepi ha detto...

quanta bella lana, ma io sono proprio negata... non potrei aiutarti in nulla...

anche io rifletto tanto in questo periodo, ho iniziato un nuovo percorso formativo-professionale che mi accompagnerà per qualche anno e, non so perchè questo mi sta riportando spesso agli anni dell'università che mi mancano tanto... ma la vita va avanti... è normale avere periodi più stressati, credo, resisti! passerà anche questa...

Daniela ha detto...

Io sono in grande fermento, ci saranno dei grossi cambiamenti, molto belli, ma che richiedono una grande organizzazione e che sconvolgeranno un po' tutto :-)
Ve ne parlerò presto!
In questi giorni sono anche io molto stanca e pensierosa, dipende per me al 90% dagli sbalzi di temperatura che ci sono..e dalle pochissime ore di sonno che ho!ma la primavera sta arrivando :-)