martedì 23 marzo 2010

vaccini...

Ieri è arrivata a casa la lettera per avvisarmi di portare Tommy a fare i primi vaccini. Si tratta di un'unica iniezione per diversi tipi di vaccino come l'antipolio, l'antitetanica, l'antipertosse e altri...Sono un po' indecisa..ho sentito di molte mamme che si sono rifiutate di somministrare questi vaccini ai loro bimbi e sono andate dritte per questa strada magari appoggiate anche da pediatri o medici d'accordo su questa linea. Non ho ancora consultato la pediatra ma è molto tradizionalista nonostante sia giovanissima e spesso per tommy mi consiglia cure molto standard che io a volte non seguo alla lettera perchè credo di più nella medicina naturale o a quella omeopatica (almeno per quanto riguarda i piccoli disturbi).
So che dopo i vaccini i bimbi sono più irritabili, hanno qualche disturbo, magari la febbre..
E voi cosa ne pensate?
Avete fatto fare ai vostri bimbi tutte le vaccinazioni?
Buon inizio settimana a tutte!

5 commenti:

raffa ha detto...

SONO CONVINTA CHE I VACCINI SIANO MOLTO IMPORTANTI.qUESTE MALATTIE SONO STATE ERADICATE O COMUNQUE SONO CALATE PROPRIO GRAZIE AD ESSI.iO SONO FAVOREVOLE.cERO IL NOSTRO ORGANISMO POTREBBE ESSERE IN GRADO DI COMBATTERLE MA PERCHE' NON DARGLI UNA MANO?Ricordiamoci che il vaccino non protegge mai al 100 per cento piuttosto stimola l'organismo ad una risposta...questo e' cio' che penso.un abbraccio raffa

Sibia ha detto...

Guarda io non so ancora come farò: sono sicura di non fare nessun vaccino non obbligatorio, ma sugli altri non so come comportarmi. Dai vaccini io ho il terrore, perché ho visto i risultati di quelli andati male.. non ti dico di più perchè non voglio spaventarti troppo, però davvero è un bel problema, anche vengono somministrati a bimbi talmente piccoli, che hanno ancora il sistema immunitario in completa formazione..
Sicuramente tante malattie sono state sconfitte grazie alle campagne di vaccinazione, ma queste ottiche ovviamente guardano al benessere della collettività e non a quelle del singolo.
Sul fatto che il vaccino stimoli l'organismo ad una risposta.. certo, se va tutto bene! Ma non sempre le cose filano lisce, e di questo bisogna esserne consapevoli.

raffa ha detto...

Hai ragione :lo so che possono fare male e so quello che un vaccino puo' causare...ma comunque resto dell'idea che siano importanti...forse sbaglio..non so

Cicabuma ha detto...

Ti capisco Vale. Quando è stato il momento di somministrare i vaccini a Marta e Giovanni ho avuto il tuo stesso pensiero. Ero molto in dubbio e spaventata.
Alla fine li hanno fatti ed è andato tutto benissimo. Non hanno avuto nemmeno i disturbi più comuni tipo rossore nella parte della puntura o la febbriciattola che spesso viene!!!
Ho fatto solo quelli obbligatori.
Parla con la pediatra, lei saprà meglio di chiunque rassicurarti e consigliarti, anche se è un po' all'antica!
Un abbraccio
Francesca

enikő ha detto...

Io ho fatto le vaccinazioni obbligatorie ai miei figli ma mi sono pentita amaramente. Solo dopo ho letto dei libri sull'argomento, scritti da pediatri (un po' fuori dal comune ma sempre pediatri) e non da qualche esaltato fondamentalista. Se vai in una libreria ben fornita trovarai vari scritti sull'argomento. In sintesi, quello che ho capito dalle mie varie letture che i vaccini (qualche decennio fa utillissimi e salvavita) sono delle bombe a orologeria, che mentre si risparmiano da qualche malattia (ormai quasi del tutto debellati e comunque curabili) ti causano delle altre ben più serie nell'età adulta. E non sono delle teorie, ma sono scientificamente provati. E il fatto che alcuni regioni hanno tolto l'obbligo la dice lunga.
Io non ti voglio influenzare. Ti consiglio di leggere tutto quello che puoi sull'argomentocosì potrai prendere una decisione consapevole.

Io vorrei poter tornare indietro...

Un abbraccio. :)