giovedì 25 marzo 2010

Di latte e di poppate..

Lo sapevo che prima o poi sarebbe arrivato il giorno. Il giorno in cui la pediatra di Tommy mi avrebbe dato l'aggiunta di latte artificiale. Io per settimane mi sono opposta continuando a sostenere che il mio latte sarebbe bastato a nutrire il mio bambino. Ma Tommy cresce lentamente! In due settimane ha preso poco più di 100 gr..è poco..e io sono preoccupata.
Da ieri ho cominciato ad aggiungere ad un pasto un piccolo biberon di latte artificiale da 60 gr. Tommy l'ha bevuto tutto e per fortuna non ha avuto problemi nel digerirlo..
Ora abbiamo un altro controllo la prossima settimana per valutare il peso, intanto questa pediatra se ne va perchè era una sostituta, quella vecchia va in pensione..chissà chi arriverà...
Io cerco di stare tranquilla e rilassata ma è più forte di me, quando ho a che fare con i dottori e con i loro schemi troppo rigidi vado in tilt...e ieri sono stata agitata tutto il giorno, risultato:Tommy ha fatto 7 poppate disordinate contro le 4 che fa di solito, continuava ad attaccarsi e staccarsi, addormentarsi e svegliarsi attaccato al mio seno, frignava era noioso...
Ora scappo...dobbiamo andare a fare l'ecografia alle anche!
Vi aggiornerò presto...

2 commenti:

Sibia ha detto...

mi raccomando stai serena e se non sei convinta prova a confrontarti con qualche altro pediatra :)

Cicabuma ha detto...

Di già il latte artificiale???
Però è anche vero che se non cresce abbastanza bisogna dargli un sostegno!!!
Tu però continua ad allattarlo, non farti prendere dalla pigrizia o dalla voglia di mollare. Mi raccomando!
Chissà, magari il nuovo pediatra sarà bravissimo e con idee moderne e progressiste: abbi fiducia!!!
Un abbraccio
Francesca