domenica 21 ottobre 2012

Leggiamo n° 10 e n°11

E' da molto tempo che non aggiorno più i post di "Leggiamo". Un po' perchè in questi ultimi tempi sono andata a rilento con la lettura....l'estate non è stato per me un periodo molto rilassante e la mia testa non riusciva a concentrarsi nemmeno un po' su una cosa piacevole come la lettura.....quindi ora riassumo brevemente ciò che ho letto....
"Il ballo delle streghe" di Riccardo Borgogno.
E' un racconto fantasy che si ispira molto alla saga delle nebbie di Avalon e affini....gli elementi ci sono tutti: cavalieri, dame intrepide che cercano delle avventure, paesaggi agresti e misteriosi, maghi, streghe ecc....la protagonista è Delfina, una dama medievale annoiata dalla sua vita che parte alla ricerca delle streghe; lei ne ha conosciuta una da piccola e ora vuole saperne di più:chi sono veramente le streghe, cosa fanno, sono malvagie o sono delle donne sagge? nel suo viaggio avventuroso incontrerà molti personaggi fantastici, un viaggio lungo attraverso la Francia, la Germania, il Medio Oriente, la Russia......Delfina troverà la risposta ai suoi quesiti.....
"Le nebbie di Avalon" di Marion Zimmer Bradley
Un best seller, un librone......ci ho messo tantissimo a leggerlo perchè in alcuni punti è un po' prolisso e si dilunga ma ciò non intacca il fascino che ha.
Appartiene al genere fantasy ma tutto ciò che descrive è così strettamente legato alla cultura pagana che mi ci sono trovata moltissimo.
Il ciclo di leggende su Artù e i suoi cavalieri si intreccia con le vicende della sorella Morgana, cresciuta e istruita ad Avalon, il meraviglioso regno avvolto dalle nebbie in cui si celebra ancora il culto della Dea a discapito della religione cristiana dei preti sull'isola di Glastonbury.....in tutto il libro si dipana la vicenda di questa differenza di culti che provoca guerre e tensioni politiche.....ma alla fine si percepisce che esiste un solo culto, che qualsiasi preghiera venga detta e pronunciata essa permea la Terra e l'Universo, che ci si rivolga alla Dea Madre o alla Madonna madre di Gesù è la stessa cosa......al di là della storia fantastica è un libro che porta con sè molte riflessioni importanti sul culto pagano, sulla preghiera, sulla divinità immanente.....e soprattutto è un libro che fa volare sulle ali della fantasia!


2 commenti:

Claudia *Elbereth* ha detto...

Ciao cara! Scusami se ti rispondo solo ora. Purtroppo quel libro c'è solo in inglese.

Il primo libro di cui parli non ho mai letto ma mi intriga molto! Il secondo, beh, uno dei libri più importanti della mia vita. Mi ha proprio lasciato un'impronta indelebile nel cuore :))

MONICA ha detto...

Buona lettura!