lunedì 14 maggio 2012

Il cerchio delle donne:mamme di ieri , di oggi e di domani...

Eccomi a riflettere su questo nuovo argomento del cerchio, proposto da Monica...
Ieri è stata la festa della mamma, la mia terza volta come mamma perchè già da quando ero incinta di un mese ho potuto festeggiare: infatti ho scoperto di essere mamma solo qualche giorno prima della festa!
Come è cambiato il nostro essere mamme nel giro di qualche generazione!
Ho pensato proprio a questo oggi, mentre ero in giro al Salone del libro e ho osservato molte mamme  a spasso con i loro bimbi. Ho pensato al mio rapporto con mia madre e il suo essere madre. Me la ricordo vecchia, quando aveva appena 30 anni. Stanca. A volte senza pazienza. Forse perchè stava a casa con noi bimbi e a casa non voleva tanto starci, non aveva una giusta collocazione, non si riconosceva abbastanza. Se solo la guardo adesso la trovo così cambiata e rifiorita. Lei, maestra di biodanza, così vitale e gioiosa, che parte da sola per il Cammino di Santiago (e io la emulo); lei che mi insegna a credere che nulla succede per caso; lei che mi legge i tarocchi e mi da' le spiegazioni psicologiche perchè "non si fa divinazione"(parole sue...); lei che mi insegna a far addormentare con dolcezza il mio piccolo; lei che mi preparava i panini per merenda mentre sul divano allattavo; lei che mi regala il ciondolo della Dea madre, perchè sono le donne che stanno cambiando il mondo: lei che sta scrivendo una tesi sulla donna danzante e legge la mia di tesi per trarne spunto, "la danza umana della tecnologia"...Ora, nel giro di qualche anno è cambiato tutto moltissimo e siamo sullo stesso piano di idee e cose da fare...progetti e intenti...
Il mio essere madre di oggi è un misto tra una madre moderna, con interessi, hobby, progetti e lavori da portare avanti, e una madre di un tempo, che quando è a casa si occupa del figlio, cucina, autoproduce e prova piacere nel fare tutto ciò.....E il bello di questo è che sono rinata come persona e come donna solo al momento in cui sono diventata madre! La maternità ha portato con sè un vento di novità e creatività nella mia vita......





                                                     Con questo post partecipo a
                                                            Il cerchio delle donne
                                                          per saperne di più visita
                                                             Apprendista mamma
                                                             Il tempo della crisalide

5 commenti:

ylenia ha detto...

anche per me è stato così! diventare mamma è stato l'atto creativo iniziale, da lì è tutto una danza!

Silvia ha detto...

Ciao, Vale!
Questo tuo post è davvero splendido!E, in senso positivo, t'invidio un pochino, sai?Certo ho ricevuto una buona educazione:ringrazio i miei genitori per tutto ciò che mi hanno trasmesso; devo anche a loro qualcosa se sono oggi ciò che sono, ma...il mio maternato è diverso da come lo ha inteso mia madre, tesa al sacrificio, ogni attimo della sua vita,sempre pronta a ricordardi che i tuoi genitori fanno di tutto e i figli non sono mai riconoscenti per nulla!!!Insomma sono pochi i momenti sereni che ricordo con lei quando ero piccola!!!Ma sono comunque felice,perchè so che a suo modo mi vuole bene ed è questo ciò che conta!!!
Serenità e pace ai nostri cuori di mamme-figlie...
Buona settimana, cara! :)
Silvia

piccola mamma ha detto...

diventare mamma è stato per me rinnovare me ste stessa, trovare abitudini sane e migliorarmi come persona

ifruttirossi ha detto...

che bello questo post e che belle le parole che dedichi a tua madre, da come scrivi si capisce che in qualche modo vi siete trasformateate insieme, intraprendendo stade, mostrando cammini l'una all'altra in un bellissimo gioco di specchi dove prevale e proprio la circolarità.
grazie per la condivisione
ciao

Monica - Incartesimi ha detto...

Mi hanno colpito varie cose, soprattutto il ciondolo della Dea madre. Grazie per aver accolto la mia proposta, condividendo così tanti, profondi messaggi.