martedì 8 maggio 2012

Il cerchio delle donne: mamme, passioni e cambiamenti



Il post con cui oggi proponiamo il nuovo spunto di riflessione al Cerchio è speciale, più speciale del solito.
Siamo felici di sapere che il Cerchio sta già iniziando a diventare parte del quotidiano di alcune amiche blogger, e ancora più felici che una di loro si sia fatta avanti per condividere un tema che le è caro.

  Monica di Incartesimi ci ha inviato un suo post (qui potete leggerlo integralmente) che si apre così:

La prima volta che ho letto l'invito ad unirmi al cerchio delle donne, la parte che più mi ha emozionato è stata questa: "Anche le nostre nonne potrebbero raccontarci di cerchi di donne vissuti da loro: nei lunghi e freddi inverni delle campagne, le contadine si riunivano nelle stalle per trascorrere le serate a chiacchierare, sferruzzare, cucire, rammendare e quant'altro".
Mi fa un certo effetto perché va a toccare un preciso vissuto, perché al posto di nonna ci metto mammae un brivido lungo e sottile mi scorre sotto la pelle.
Dell'infanzia e di una buona fetta della mia vita sono rimasti pochi ricordi: funziono così, ho le mie ragioni. Conservo qualche scena, qualche immagine, qualche profumo, ma soprattutto questi: i racconti di mia madre. Non intendo le storie lette prima della nanna (con 5 figli, 2 suoceri e una casa da gestire era chiedere troppo), parlo di quei fantastici e indimenticabili momenti in cui -senza interrompere ciò che stava facendo- mi spalancava la porta sul suo passato, regalandomi l'incanto di esperienze ed emozioni che mi sono sempre sembrate parte di un altro mondo. E lo erano davvero.


E si chiude con questo invito alla meditazione: 

  "Mamme di ieri, di oggi e di domani. 
    Riflessioni sul cambiamento epocale che stiamo vivendo in poche generazioni"

Noi accogliamo con gioia la proposta, ci prepariamo alla meditazione che rilanciamo con questo invito a tutte voi...
                                   


1 commento:

Monica - Incartesimi ha detto...

Che bello...Grazie :)