lunedì 13 settembre 2010

Peripezie di una mamma (stanca)

Inizio questo lunedì un po' fiaccamente..non sono riuscita a riposarmi e a ricaricarmi in questo weekend come di solito faccio, per trovarmi poi piena di energia al lunedì e di voglia di fare cose con il mio piccolino. Il punto è che da un po' di giorni, Tommy è un po' rognosetto...spesso piange, vuole stare in braccio, vuole essere coccolato e guai a lasciralo 5 minuti nel box con i suoi giochi..e capisco anche il perchè di tutto ciò..ho ripreso a lavorare!Il mio orario definitivo è di sole tre ore al pomeriggio e quindi ho tutta la mattinata a disposizione. Di solito la dedicavo un po' a pulire, a mettere in ordine mentre lui giochicchiava un po' con la palestrina. Ora, invece, devo fare le corse perchè lui piange di continuo se mostro di non prestargli attenzione. Quindi per il momento accantonerò quello che c'è da fare in casa per stare con lui e portarlo in giro e nei ritagli di tempo farò quello che devo fare!
Tra qualche settimana inizieranno anche le numerose attività che mi sono preposta di fare, però con questo orario lavorativo non sarà facile..cercherò comunque di portarlo in ludoteca, al parco in maniera tale che possa socializzare con altri bimbi e che possa divertirsi un po'.
La stanchezza di oggi si è sommata anche al fatto che sabato sera sono voluta uscire come ai vecchi tempi...ho messo a dormire il pupino a casa dei nonni e poi, complice una festa rockabilly, io e il papi abbiamo "imbracciato" la moto e..via!!! ma comunque il mio ruolo di mamma resta anche ad una festa rumorosa con tanto di concerto..nonostante i tacchi, il rossetto, il vodka lemon...i miei amici mi vedono da lontano e mi accolgono con un sonoro "Ciaoooo mammina!!!!Come stai???" e per tutta la sera mi chiedono di parlare di Tommaso, dei suoi progressi, mi chiedono di fargli vedere le foto che ho sul cellulare...Insomma..mamma in tutte le situazioni!!! ;)
Buon inizio di settimana!

8 commenti:

Martina e Matteo ha detto...

Aimè , ainoi...passata di categoria! ;-)
Io sono angosciata al pensiero di tornare a lavoro...8 ore al giorno!!!!
Frigno al solo pensiero!

Nuvole ha detto...

anche io sono ormai "la mammina"...all'inizio mi piaceva, ora mi sembra mi imprigioni in un ruolo che non lascia spazio ad altro. non alla fidanzata, non all'amica di uscite e seratone, non all'avvocato!
mi ci abituerò, credo.

ps: anche pupone è rognosetto...dorme poco e male, e vuole sempre stare in braccio. forse è una cosa legata all'età? speriamo di sì, e che quindi PASSI presto...!
baci

MoonaFlowers ha detto...

Immagino che non sia facile e questo mi fa pensare ancora di più all'argomento del mio post..mi chiedo quel che ne verrà fuori quando sarà il mio turno..
Non mi ricordo chi l'aveva detto, ma qualcuno appunto ha detto che mamme lo si è per sempre ^_^ (e chiaramente non era inteso come non essere più una donna ecc...).

eteVaM ha detto...

Io lavoro 6 ore al giorno...per pulire ormai facciamo i salti mortali ma ci facciamo aiutare da una signora una volta a settimana...la BiBi...impossibile pure dare una spazzata con lei in giro...vuole giocare..leggere...correre e farlo giustamente con la sua mamma:).
Probabilmente diventerà meno "rognoso" ma comunque mooooolto esigente!!

rosa ha detto...

io ormai frequento solo mamme; e quando mi imbatto in amici senza figli evito con tutte le forze l'argomento pupesco; più che ltro perché temo di pesare. ma certe volte le persone si sentono in dovere di chiederti del pupo, mah!

rocciajubba ha detto...

BEnvenuta nel club! Da quando ti nasce un figlio passi di status. Dovunque sei per prima cosa una mamma.
Che va bene se lo pensi TU, ma gli altri potrebbero fare los forzo di vederti anche come altro no?!!?
Per la rognosità: vanno a cicli te loa ssicuro. Passerà. Settembre è un mese rognoso all around the world.

Trasparelena ha detto...

Che bello che i tuoi amici ti chiedano del bimbo. A me questo non è mai successo, anzi, molti amici hanno smesso di cercarmi da quando c'ho la bimba. E non la vedono da quando aveva quattro mesi. E non mi chiedono mai di vedere le foto.

MammaMaggie ha detto...

lasciare da parte le 'cose da fare' per stare con il mio bimbo è una strategia che ho adottato anch'io: voglio portarlo a spasso il più possibile ora che fa ancora bello, per mettere a posto ci sarà tempo più in là, nelle buie, tristi, fredde giornate autunnali (buuuuuuuu!). Il risultato è che la casa è un bordello, ma noi stiamo tanto bene. Baci!