martedì 10 agosto 2010

Figli vegetariani???

Oggi, dietro consiglio di Sibia che ne aveva già parlato qui, ho ordinato questo libro.
In realtà Tommy ha già iniziato lo svezzamento da un po' e sta andando tutto bene..digerisce, tollera tutto, non rifiuta nulla, mangia come un maialetto. Ma io comincio lo stesso a pormi delle domande: la carne gli farà bene? la verdura bisogna dargliela tutta (cioè una carota, una patata e uno zucchino)?le porzioni che gli faccio sono troppo abbondanti(lui se le pappa tutte)? potrebbe vivere con sole verdure? Ed ecco che nasce la mia curiosità verso questo libro.
Vi farò sapere presto!

5 commenti:

Sibia ha detto...

è proprio un libro utile, per onnivori e non.. :)
facci poi sapere cosa ne pensi! ;)

simplymamma ha detto...

bel consiglio...mi sa che lo leggerò anch'io che mi pongo mille problemi

Veggie ha detto...

Ciao Valentina, non ho letto il libro in questione, ma vorrei esprimere il mio parere come vegetariana e come mamma, anche se mia figlia è oramai adulta e non è vegetariana.
Ho conosciuto molte persone che per i loro figli hanno scelto sin da piccoli di crescerli con una dieta vegetariana. Inutile dirti sin da ora i problemi che si presenteranno quando i bimbi andranno a scuola. In alcuni casi si intrufolano persino gli assistenti sociali che impongono ai genitori di adottare una dieta onnivora dietro il ricatto di avere il potere di dare in affidamento i bambini ad altre famiglie...
A parte questo però vorrei dire che sono dell'avviso che il bambino dovrebbe crescere seguendo una dieta "normale", naturlamente scrutando meticolosamente e scegliendo alimenti di qualità superiore.
Per esperienza dico che molti bambini vegetariani finiscono per mangiare la carne in età adulta e da piccoli vivono un disagio nei confronti degli altri. Inoltre per curiosità anche a scuola assaggiano i pasti degli altri e questo anche solo a livello igienico non va bene. Spesso seguono 2 condotte alimentari diverse, una rigida a casa e una ricca di schifezze quando sono fuori.
Secondo me i figli vanno cresciuti seguendo una dieta comune, ma educati e preparati a fare delle scelte quando avranno l'età della ragione, perché se saranno loro a scegliere le cose andranno diversamente.
Scusatemi tanto se mi sono dilungata, ma ci tenevo a far capire che la maggior parte dei vegetariani da piccoli hanno mangiato carne.
Ciao Veggie

valentina ha detto...

Grazie Veggie per il tuo commento!
infatti Tommy sta già mangiando un po' di tutto, per quanto è possibile dato che ha 7 mesi, compresa la carne di tutti i tipi.
La mia è pura informazione..certo ho pensato anch'io al fattore scuola e socializzazione..non voglio che mio figlio venga escluso o messo da parte o che addirittura degli assistenti sociali vengano a farmi la morale...
anche perchè per adesso, come ho scritto nel post, lo svezzamento sta andando bene, quindi non voglio modificare più di tanto la sua alimentazione rompendo questo idillio!!
un abbraccio!

Veggie ha detto...

Brava, fai bene a documentarti è giusto! Però non farti venire dei sensi di colpa se scegli una dieta normale per i tuoi figli,c'è tempo per diventare vegetariani.
Io stessa ho iniziato a 30 anni, ma è stata una decisione che ho preso in seguito ad un percorso che ho fatto. Non tornerei indietro per nessun motivo, forse perchè sono stata io a scegliere per me stessa.
So che quanto dico potrebbe infastidire alcuni vegan in particolare, ma io sono fermamente convinta che per amore dei figli e di tutti i familiari qualche volta anche noi vegetariani possiamo fare un sacrificio e cucinare della carne per chi non è come noi.
Un bacione A presto
Veggie