mercoledì 22 luglio 2009

Aiuto, le formiche!!!

Ultimamente, la nostra casa è preda di un'invasione delle formiche. Mai come quest'anno ne ho viste così tante! Non mi darebbero fastidio se non si intrufolassero in ogni angolo della cucina, costringendomi a buttare via un sacco di cose. Mezz'ora fa, mentre mi stavo preparando il caffè, ne ho scoperto una colonia su una delle mensole dove c'è lo zucchero, il caffè, il tè, alcune tisane...ho dovuto buttare un pacchettino di zucchero e dei cereali...la situazione sta diventando insostenibile e non viviamo neanche in campagna! Il mio compagno ha già provato a spruzzare di tutto: dagli insetticidi chimici ( che nuociono anche a noi persone!) all'acqua e sale...ho letto che anche il borotalco e l'aceto infastidiscono questi animaletti...boh...proveremo!
Voi, intanto, avete qualche consiglio da darmi???

2 commenti:

MACRHO' EcoLife ha detto...

Come liberarsi dalle formiche in modo naturale.
Segui la fila di formiche per capire da dove entrano.Trovato il punto di accesso, spargi un poco di farina di granoturco - per intenderci: la farina gialla da polenta.
Le formiche saranno attratte da questa esca, e la trasporteranno al nido nutrendosene. La farina di granoturco pero’ non e’ digeribile da questi insetti, che in poco tempo moriranno per un eccesso di fibra non nutriente nel loro apparato digestivo.Nell’arco di uno o due giorni gli effetti dovrebbero gia’ essere evidenti. Per ottenere un effetto ancora piu’ definitvo, se e’ possibile seguite la colonna di formiche fino al loro nido, spargendo la farina di granoturco in prossimita’ di questo.Una volta risolto il problema, spazzate via farina ed eventuali formiche morte. E’ un rimedio molto economico, efficace e soprattutto naturale e sicuro.
Ciao e Buona fortuna

Cicabuma ha detto...

Ciao Vale,
non ho consigli da darti in proposito ma leggendo questo post mi è venuto in mente un racconto di Calvino "La formica argentina" che penso troverai estremamente divertente!!!
In questo periodo sto bene anche se ho una gran voglia di andare in vacanza! Dovrò aspettare ancora una decina di giorni.
Un abbraccio
Francesca