mercoledì 28 novembre 2012

Yarn along

Questa settimana non sono andata molto avanti con il mio lavoro a maglia....Natale si avvicina e ci sono tantissimi lavoretti a cui dedicarsi...il fimo, le decorazioni in feltro e lana, i bigliettini e poi c'è la sfida dei libri da preparare e ancora il lavoro ecc ecc....insomma, questa settimana non ho fatto un granchè ma ve lo mostro lo stesso!
 Sempre parlando della sfida dei libri, oggi ho passato la mia pausa pranzo in biblioteca. Questa sfida mi sta prendendo molto in questi giorni e anche se è quasi imposibile che io riesca a leggere 50 libri in un anno, mi sto impegnando a fondo a  stilare la mia lista!
Erano diversi anni che non andavo più in biblioteca, dopo la nascita di Tommy non ho più trovato molto tempo per andarci, preferivo acquistare i libri on line, mi sembrava più veloce e meno macchinoso....poi non avevo neanche una biblioteca vicina da cui rifornirmi....dovevo prendere il pullman e impiegarci tanto tempo. Ora ho provato ad andare nella biblioteca del centro della mia città che è proprio dietro il mio posto di lavoro e ne sono rimasta piacevolmente sorpresa: molto fornita, personale gentile con cui poter scambiare quattro chiacchiere....insomma sono tornata a casa con diversi libri che per ora voglio solo sfogliare prima di entrare nel vivo della sfida!
Mi mancano ancora tante voci della lista all'appello, avete qualche libro da consigliarmi?

7 commenti:

Lanterna ha detto...

Se ti piacerà La bambina di neve (che a me è piaciuto molto), prova La tenerezza dei lupi.
E poi, consiglio sempre sempre Il circo della notte di Erin Morgenstern, uno dei libri più belli letti negli ultimi anni.

Chandana Prem ha detto...

La maga delle spezie :)e della stessa autrice sto leggendo Sorella del mio cuore ;)
Poi ti consiglio un'autrice italiana, Clara Nubile, ha scritto diversi libri.Baci.

Cicabuma ha detto...

Io amo molto Marcela Serrano e sopra tutti i suoi libri, ho amato "L'albergo delle donne tristi". E poi adoro i classici della letteratura anglosassone.
Le biblioteche sono luoghi magici. Da bambina sognavo di avere una libreria o diventare bibliotecaria!
Un abbraccio
Francesca

Francesca ha detto...

Che brava che sei! A me piace molto leggere, ma da diversi anni, ahimè, non leggo più molto... Ho troppe cose da fare e non trovo più il tempo ed è proprio un peccato! :)
PS. Grazie per i commenti carini sulla mia foto, sei sempre così gentile! :)

unsorsoallavolta ha detto...

wow: 50 libri in un anno! io non ce la farei. o meglio: mi piacerebbe tantissimo ma, pur essendo abbastanza veloce nella lettura, attualmente so che non ce la farei con i tempi. comunque in bocca al lupo per il progetto
...è difficile suggerirti dei titoli non conoscendoti e capitando qui per la prima volta, ma ci provo lo stesso.
a me è piaciuto tantissimo "Se niente importa - Perché mangiamo gli animali" di Jonathan Safran Foer. è un po' crudo da leggere in certi punti, ma molto molto bello (anche se non si è vegetariani e non si ha intenzione di diventarlo).
poi "Il vangelo secondo Biff - Amico d'infanzia di Gesù", di Christopher Moore: mi ha fatto spanciare dalle risate!
"Viaggio di nozze a Teheran" di Azadeh Moaveni: uno spaccato sulla società iraniana visto con gli occhi di una giornalista che ritorna nella sua patria. è un romanzo ma è una storia vera.
"Ave Mary" di Michela Murgia.
e poi qualcosa di Pennac, se ti piace il genere...
e ora vado a spulciarmi la tua lista alla ricerca di qualche spunto ;-)

Ilaria Ruggeri ha detto...

Anche io ho letto "Il coraggio della scelta" diversi anni fa! Mi è molto servito ad affrontare la mia indecisione sul diventare genitrice (la famosa scelta ancora non l'ho fatta).

Io ti consiglio, se non l'hai già letto, "Il sentiero della Dea" di Phyllis Curott che è da poco stato rieditato in Italia.

Saluti,

Ilaria

Ilaria Ruggeri ha detto...

Ahah, ho appena visto che l'hai già letto!