domenica 16 marzo 2014

Sferruzzare.....

Sferruzzare per me è un momento di relax, alla sera, per mettere da parte problemi e pensieri. Penso che sia così per molte.
Le mani che scorrono veloci sui ferri, il cervello che si arrovella per concentrarsi e contare i punti oppure che sembra "scivolare" liscio su una sinfonia di punti facili e già conosciuti.
Alla sera, con il topino che non ne vuole sapere di andare a dormire, mi siedo e imbraccio i ferri....nell'attesa che crolli! Non importa a quale progetto stia lavorando, facile o difficile, in attesa da mesi o nuovo nuovo, preso su una rivista o scaricato da internet.
Sferruzzare è una boccata d'aria fresca, una coccola che mi concedo anche se a volte mi porto dietro i lavori per mesi e mesi...ma non importa per me è il gesto che conta....è sedersi su quella sedia e accarezzare la lana morbida e sentire il calore dei ferri di legno......frugare nella cesta di filati e ammirare i colori e le sfumature....
Ora però è tempo di ritirare le lane, finire gli ultimi lavori e magari lasciare qualche incompleto per l'autunno e...tirare fuori il cotone!!! In questi giorni sono in fissa con dei colletti all'uncinetto niente male....sto sperimentando vari filati dal più spesso al più sottile e tanti colori! Presto le foto delle nuove creazioni!!!


5 commenti:

ylenia ha detto...

per me ultimamente i ferri sono un lusso da concedermi in macchina, quando il più piccolo si addormenta e, col papà che guida e il più grande di fianco a farmi compagnia, posso concedermi anche dieci minuti senza dover pensare a nessuno. ma non vedo l'ora di poter tornare ai ritmi di quando ero meno stanca: avevo i ferri sempre vicini! quest'anno, visto il mio inverno decisamente poco produttivo in termini di maglioni e cappelli, ho deciso che non farò il cambio di stagione e continuerò con la lana anche nei prossimi mesi: chissà se ce la faccio a farmi un maglione entro ottobre prossimo!?

Marta Ghiggi ha detto...

Anch'io amo sferruzzare, ma mi è difficile trovare tempo per realizzare qualcosa...ho una sciarpina che vorrei finire al più presto:-) Ma la nostra cagnolina ogni volta che vede un gomitolo me lo scombina da buttare:-( ne va proprio matta...e io pensavo che fossero solo i gatti ad adorare i gomitoli:-) Però intravedo un libro che mi hai fatto ricordare che mi piacerebbe leggere...Caffé babilonia, giusto? Buona serata. Marta

valentina ha detto...

Anche io lascio tanti insoluti che non dovrei fare il cambio stagione...ma è più forte di me..quando arrivano i primi caldi non sopporto più la lana e al contrario quando arriva il primo fresco a fine estate tiro fuori le lane...

valentina ha detto...

Sì è proprio caffè Babilonia! Un libro molto carino mi è piaciuto!

Valentina M. ha detto...

Hey :) non aggiorni più?