giovedì 7 aprile 2011

Di giochi, giocattoli e bimbi...

In questi giorni riflettevo sul modo di giocare di Tommy e sul fatto che NON è pieno di giocattoli. Ha due ceste che intercambiamo cioè una cesta sta in casa e l'altra finisce in cantina così i giocattoli sono sempre nuovi! Lui in realtà solo poche volte rovescia la cesta per scovare i giochi. Preferisce le costruzioni che sono onnipresenti dal mattino a sera: ci gioca durante la colazione, durante la pappa, prima della nanna...insomma le adora!
Tommy non è un bambino pieno di giochi e di questo sono molto contenta; i nonni, che su tanti fronti lo viziano, su questo invece no. Dalla nascita fino ad ora penso che abbia ricevuto un giusto numero di giochi in confronto a molti bimbi che ne sono ripieni...hanno delle stanze stracolme!!! Siamo passati pure indenni dal Natale....io avevo paura che ci avrebbero inondato di giocattoli dai mille suoni e luci che stordiscono anche i genitori (figurati i bambini!) invece ne ha ricevuti solo un paio ed innocui, del tipo che li riesci ancora a sopportare alle 7 del mattino senza scaraventarli fuori dalla finestra! Però il gioco in assoluto più bello che ha ricevuto è stata una batteria di legno del centro gioco educativo. A Tommy è piaciuta subito e verso gli 8 mesi passava molto tempo seduto nel box a suonarla.

Ora invece Tommy ama seguirmi nelle mie attività ed imitarmi. Perciò gli piace tantissimo togliere la polvere con il piumino o con lo straccetto (e dovete vedere come la toglie...è molto precisooo!!)oppure gli piace tirare fuori tutti i contenitoti per il cibo e giocare con le pentoline mentre io cucino. Ho notato che anche al parco a iniziato a fare questo gioco con altri bimbi: raccoglieva l'erba e le pietre, attratto da quello che facevano i bambini più grandi e preparava la pappa con loro!
Queste attività simili a quelle dei grandi hanno un grande valore educativo: Tommy impara nuove gestualità, nuovi movimenti, si sente "grande" nel volermi aiutare e questo lo soddisfa molto..lo si vede dai suoi sorrisi....
in più ogni giorno impara nuove cose...e si sa che i bimbi non hanno bisogno di grandi giochi per divertirsi....

E i vostri figli con cosa amano giocare?

4 commenti:

Nuvole ha detto...

come tommy, anche pupone non è pieno di giochi. l'unica cosa che possiede in quantità sono i libri, che adora.
per il resto, anche lui ama seguirmi per casa e imitare quello che faccio. spolvera, stende i panni, cucina, rifà il letto... ne sto facendo un piccolo uomo di casa, altro che suo papà! ;)

Tra le foglie del mio giardino ha detto...

Nanetto quando era più piccolo voleva passare pure l'apirapolvere! E la nanetta invece adora togliere e mettere le cose in lavastoviglie!

Pollon72 ha detto...

Che carina quella batteria! Anche io avevo dedicato un post ai tanti, forse troppi giocattoli che ha il mio bimbo! Ne regalo spesso ad amici e parenti, di quelli più vecchi e da bimbo piccolo, ma ne abbiamo sempre davvero tantissimi! Però Topastro ci gioca! E usa quasi tutto. Certo, sono sicura che se ne avesse la metà della metà, non si annoierebbe comunque... Il mio Topastro adora giocare con la sua cucina giocattolo. Prepara intrugli incredibili e li distribuisce ai suoi pupazzi e a me! E poi i trenini. Oh quanto adora i trenini! Abbiamo binari, stazioni, vagoni e accessori vari sul pavimento del salotto tutto l'anno!

LAMAMMAèSEMPRELAMAMMA ha detto...

I miei figli, purtroppo invece, essendo in due, di giochi ne hanno parecchi anche se poi loro oggi, per esempio, hanno giocato tutto il pomeriggio con un tubo di cartone...a me fa un piacere immenso vedere che riescono a divertirsi anche con le più piccole cose e spero che crescendo conservino questa capacità...